Posso aiutarti?

Toscana

Bosco è ottenuto da sole uve Syrah selezionate nelle parti migliori di tre vigneti collinari messi a dimora nel 1993, 1995 e 1999. Un rosso di grandissima eleganza, capace di stupire per una longevità unica.
Dal colore rosso rubino, il Rosso di Montepulciano è delicatamente speziato esprime aromi intensi di frutti a bacca rossa e lievi sentori di tigli in fiore. Il gusto è morbido complesso e persistente. D'estate, grazie ai suoi tannini appena accennati, è piacevolissimo se bevuto fresco. Viene prodotto seguendo la tradizione, con affinamento in botte grande...
Il 50&50 fu prodotto per la prima volta nel 1988, un’annata d’eccellenza in tutta la Toscana. Nacque come esperimento quasi per caso: durante una cena tra amici, i proprietari di Avignonesi di Montepulciano e Capannelle del Chianti si misero per scherzo a confrontare i loro vini e a mischiarli uno con l’altro, fino ad arrivare al blend di 50% di...
Rosso rubino con riflessi granati, al naso amarene, idrocarburi ed erbe aromatiche, subito ci fanno capire il territorio di provenienza. 10 mesi in tonneaux e 24 mesi di botte grande sono necessari per l'affinamento di questo scalpitante Sangiovese. Ne deriva un vino intenso ma dalla beva facilitata dalla grande coerenza di queste sensazioni.
Talentuoso vignaiolo del quale si sentirà parlare per molto tempo, Fabio Motta vinifica separatamente le uve 50% Merlot, 25% Cabernet Sauvignon, 25% Sangiovese, utilizzando solo lieviti naturali; il taglio avviene tre mesi dopo la vendemmia e per i successivi 12 mesi affinerà in legno, non filtrato.
Talentuoso vignaiolo del quale si sentirà parlare per molto tempo, Fabio Motta vinifica separatamente le uve 50% Merlot, 25% Cabernet Sauvignon, 25% Sangiovese, utilizzando solo lieviti naturali; il taglio avviene tre mesi dopo la vendemmia e per i successivi 12 mesi affinerà in legno, non filtrato.
Questo piccolo vigneto rappresenta l’eccellenza dei terreni di Bolgheri e della produzione Fabio Motta . Il suolo è argilloso e ricco di scheletro, il che consente una maturazione molto graduale, aspetto significativo specialmente per il Merlot. Il carattere del vino è quindi mediterraneo ma equilibrato.
Questo piccolo vigneto rappresenta l’eccellenza dei terreni di Bolgheri e della produzione Fabio Motta . Il suolo è argilloso e ricco di scheletro, il che consente una maturazione molto graduale, aspetto significativo specialmente per il Merlot. Il carattere del vino è quindi mediterraneo ma equilibrato.
"Nova" Bolgheri Bianco D.O.C. 2019 - Fabio Motta
  • -15%
Il nome Nova dato a questo vino deriva dal vigneto"V ignanova"dove si coltivano varietà bianche impiantate nel 2003. In questo vino si cerca l'equilibrio tra la fresca mineralità del Vermentino e la ricca complessità che può dare il Viognier.
Il Vino Nobile di Montepulciano rivela aromi intensi di frutta fresca a bacca rossa e sottobosco con un tocco di spezie dolci. Il gusto è elegante e mediamente strutturato, caratterizzato da tannini vellutati, rotondo e persistente. E' sicuramente il vino che meglio rappresenta l'azienda, viene prodotto dai migliori vigneti di Sangiovese (Prugnolo...
L'etichetta di questo vino è diventata simbolo di toscanità nel mondo, anche grazie alla foto di Desiderio, l'enorme toro chianino che ne adorna l'etichetta e che visse nella fattoria Le Capezzine di Avignonesi più di cento anni fa, diventando una sorta di leggenda. Infatti, all’epoca, Desiderio era il toro più grande di tutta la Toscana e grazie ai suoi...
Grifi nasce dall’assemblaggio di due vitigni, il Sangiovese e il Cabernet Sauvignon. Il Sangiovese proviene da vecchie vigne in Montepulciano, che producono un vino elegante e concentrato, mentre il Cabernet Sauvignon viene dalle migliori vigne di Cortona, che apportano al vino potenza e una nota speziata. L’incontro tra questi due vitigni, provenienti da...
Di fronte al Palazzo Avignonesi, nel centro storico di Montepulciano, si erge la colonna del Marzocco, che raffigura un’imponente leone di pietra. Un simbolo araldico di saggezza e di forza, dal 1987 questo maestoso leone dà il nome allo Chardonnay di Avignonesi , tra le prime aziende in zona a produrre un vino bianco importante, invecchiato in legno....
Prodotto esclusivamente con le migliori uve di Trebbiano e Malvasia, appassite per alcuni mesi su stuoie di giunco nell’appassitoio, il Vin Santo è invecchiato per dieci anni nei caratelli, piccole botti di rovere da 50 litri e deve molto del suo carattere speciale alla madre, un lievito indigeno centenario, custodito con cura da Avignonesi .Chi si prende...
Ottenuto esclusivamente dalle migliori uve Sangiovese, appassite per alcuni mesi su stuoie di giunco nell’appassitoio, l’ Occhio di Pernice è invecchiato per un decennio nei caratelli, piccole botti di rovere da 50 litri e deve molto del suo carattere speciale alla madre, un lievito indigeno centenario, custodito con cura da Avignonesi .Misterioso e...
Cantaloro è il vino di Avignonesi ideale per tutti i giorni ed è disponibile in bianco, rosato e rosso. I vini sono fruttati, facili da bere ed accessibili.Il Bianco , in particolare, ricorda quasi una brezza estiva.
Prodotto esclusivamente con le migliori uve di Trebbiano e Malvasia, appassite per alcuni mesi su stuoie di giunco nell’appassitoio, il Vin Santo è invecchiato per dieci anni nei caratelli, piccole botti di rovere da 50 litri e deve molto del suo carattere speciale alla madre, un lievito indigeno centenario, custodito con cura da Avignonesi .Chi si prende...
Ad Avignonesi , la ricerca dell'eccellenza va di pari passo con la sperimentazione di processi di vinificazione 100% toscani, con l'intenzione è di permettere all'habitat di prevalere sulle influenze esterne. Per questo particolare vino, biologico, Avignonesi ha messo da parte acciaio e rovere a favore dell’argilla toscana. Il nome Da-Di , termine cinese...
Offre eleganza e struttura ed è già pronto per essere goduto sin da adesso il Brunello di Montalcino prodotto da Piancornello. Questo vino nasce da uve di Sangiovese grosso vinificate in purezza e matura quasi tre anni tra barrique, tonneau e botti grandi di rovere di Slavonia. Ben organizzato e ricco nella personalità, è un Brunello caratterizzato da...
7,90 €
Una famiglia toscana importantissima quella degli Ormanni , che venne citata anche da Dante nella Divina Commedia: fondatori nel 1200 di questa azienda, divenuta poi di proprietà dei Medici, per poi arrivare alla famiglia Batacchi, attuale proprietaria. E' questo un vino versatile, giovane, piacevole fin dai primi mesi di vita.
Questo vino rappresenta la più importante espressione varietale e tradizionale di Ormanni . Prodotto con uve Sangiovese selezionate a mano dai vigneti più vecchi della zona di Barberino Val d’Elsa, è quello che meglio esalta le caratteristiche del Sangiovese. Si produce solo nelle migliori annate, celebrando il fascino della tradizione e il valore delle...
Il 50&50 fu prodotto per la prima volta nel 1988, un’annata d’eccellenza in tutta la Toscana. Nacque come esperimento quasi per caso: durante una cena tra amici, i proprietari di Avignonesi di Montepulciano e Capannelle del Chianti si misero per scherzo a confrontare i loro vini e a mischiarli uno con l’altro, fino ad arrivare al blend di 50% di...
L'etichetta di questo vino è diventata simbolo di toscanità nel mondo, anche grazie alla foto di Desiderio, l'enorme toro chianino che ne adorna l'etichetta e che visse nella fattoria Le Capezzine di Avignonesi più di cento anni fa, diventando una sorta di leggenda. Infatti, all’epoca, Desiderio era il toro più grande di tutta la Toscana e grazie ai suoi...
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri