Posso aiutarti?

Moscato d'Asti Docg

Il territorio da cui proviene l’uva moscato bianco, destinata a produrre l’Asti Docg e il Moscato d’Asti Docg, è stato delimitato nel 1932 e comprende 52 comuni che si trovano nei territori delle province di Alessandria, Asti e Cuneo. La superficie totale del vigneto a moscato bianco è di circa 9700 ettari, e sono oltre 4000 le aziende coinvolte nella produzione. Il Moscato d’Asti ha ottenuto la denominazione nel 1993, è caratterizzato da una intensa componente aromatica in armonia con quella zuccherina e un basso tenore alcolico; a livello produttivo è sottoposto agli stessi controlli previsti per l’Asti Spumante; si differenzia dall’Asti Docg soprattutto per la fermentazione, arrestata al raggiungimento della gradazione alcolica di circa 5% vol. Inoltre il Moscato d’Asti, pur non essendo uno spumante, mantiene una vivacità che lo rende inconfondibile.

9,27 €
La storia dell’Azienda è strettamente legata alla produzione di Moscato d’Asti D.O.C.G . Questo Palás si presenta come un concentrato di freschezza e bollicine che rende il sorso davvero entusiasmante. Le uve, rigorosamente selezionate per offrire solo il meglio nel bicchiere, fermentano in vasche di acciaio inox per poi essere imbottigliate. E’ un vino...
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri