Posso aiutarti?

2018

Monsupè è tra gli ultimi vini nati alla Monsupello, un Merlot che, anziché essere affinato in barrique, viene imbottigliato giovane. Monsupè prende il nome dal vigneto che sovrasta l’azienda, su un versante collinare soleggiato tutta la giornata, con una pendenza elevata.
Dal colore rosso rubino, il Rosso di Montepulciano è delicatamente speziato esprime aromi intensi di frutti a bacca rossa e lievi sentori di tigli in fiore. Il gusto è morbido complesso e persistente. D'estate, grazie ai suoi tannini appena accennati, è piacevolissimo se bevuto fresco. Viene prodotto seguendo la tradizione, con affinamento in botte grande...
Duality nasce dall’ unione (dualità) di uve di Sauvignon Blanc, ottenute in vigneti con caratteristiche opposte l’uno all’altro. Infatti, un appezzamento ha esposizione a Sud - il che permette alle uve raccolte di raggiungere maturazioni più elevate che garantiscono struttura, calore e morbidezza - mentre l’altro è esposto a Nord-Est, in una zona che...
Da raccolta anticipata di sole uve Syrah del vigneto Pozzo Vecchio, brevemente macerate con le bucce e subito pressate per preservarne freschezza e tipicità varietale, questo vino fermenta in serbatoi d’acciaio e negli stessi matura 5 mesi sui lieviti prima dell’imbottigliamento. Immediatezza e comprensibilità, freschezza e complessità caratterizzano...
Questo vino prevede una macerazione a freddo sulle bucce per 12 ore a 8-10°C; dopo una soffice pressatura, il mosto ottenuto viene fatto decantare per 24 ore a 8°C, segue la fermentazione in vasche di acciaio per 3 giorni, poi in barriques. Infine, l'affinamento in barriques di rovere francese per 6 mesi. Vardano è un vino bianco dal colore giallo...
Questo cru di Dolcetto è quello che Alario ritiene essere il più importante, al punto che riserva al vino che ne deriva un trattamento speciale per un Dolcetto, un passaggio in barrique di 10 mesi. Frutta e fiori viola sono alla base del bouquet di questo vino, in bocca croccante e appena tannico.
La Barbera d'Alba Valletta di Claudio Alario è una versione affinata in barrique di questo importante rosso della tradizione piemontese: un rosso strutturato, che pur conservando le caratteristiche varietali del vitigno, possiede anche un buon corpo e un’interessante complessità derivante dal lungo affinamento in barrique.
Talentuoso vignaiolo del quale si sentirà parlare per molto tempo, Fabio Motta vinifica separatamente le uve 50% Merlot, 25% Cabernet Sauvignon, 25% Sangiovese, utilizzando solo lieviti naturali; il taglio avviene tre mesi dopo la vendemmia e per i successivi 12 mesi affinerà in legno, non filtrato.
Questo vino proviene da una vecchia vigna di Albana di oltre 30 anni, vitigno storicamente presente nella zona di Castrocaro Terme e di Terra del Sole, sebbene, purtroppo, negli anni vi sia stato un abbandono a favore dei vitigni internazionali. Per l'etichetta si è scelto il fiore dell’ hemerocallis , nome composto dalle parole"hemèra"("un solo giorno")...
Solo acciaio in fermentazione ed in affinamento per questo Sauvignon Blanc dalle grandi doti di freschezza, complesso nella sua semplicità. L'acidità, la mineralità e una leggera nota amara nel finale ci aiutano nell'abbinamento, che trova il suo connubio perfetto con piatti di pesce freschi o asparagi.
Di fronte al Palazzo Avignonesi, nel centro storico di Montepulciano, si erge la colonna del Marzocco, che raffigura un’imponente leone di pietra. Un simbolo araldico di saggezza e di forza, dal 1987 questo maestoso leone dà il nome allo Chardonnay di Avignonesi , tra le prime aziende in zona a produrre un vino bianco importante, invecchiato in legno....
L'etimologia del nome di questo rosso si ispira a un'epoca lontana in cui, nelle proprietà di ricchi possidenti romani a Matelica, si attestava la presenza di"terre vignate", dedicate cioè alla coltivazione della vite. Terravignata si caratterizza per la sua giovinezza e per l'equilibrio. Ottimo come vino d'entrata e di pronta beva.
“Mentre in altri lavori erano citati solo come presenze, qui i cipressi erano i protagonisti. Ne subivo il fascino e li immaginavo come un elemento mitico, con sfumature lunghe… poi mi ricordai di certe vendemmie piovose, del trasporto faticoso delle ceste nel terreno ancora bagnato, così li abbinai alla materia, alle asperità della terra.” (Giancarlo...
Il progetto di recupero dell'abbazia di Propezzano nasce nel 2011, quando Paolo de Strasser inizia ad occuparsi dell'Azienda, con la ferma intenzione di riattivare le cantine dell'abbazia per produrvi vini tradizionali da uve autoctone, iniziando a lavorare su una piccola porzione di vigneto. In Abruzzo, il Trebbiano è una tra le varietà vitate più...
Il progetto di recupero dell'abbazia di Propezzano nasce nel 2011, quando Paolo de Strasser inizia ad occuparsi dell'Azienda, con la ferma intenzione di riattivare le cantine dell'abbazia per produrvi vini tradizionali da uve autoctone, iniziando a lavorare su una piccola porzione di vigneto. Figlio di uve Montepulciano vinificate in purezza, il CAB si...
Cantaloro è il vino di Avignonesi ideale per tutti i giorni ed è disponibile in bianco, rosato e rosso. I vini sono fruttati, facili da bere ed accessibili.Il Bianco , in particolare, ricorda quasi una brezza estiva.
31,90 €
Il Not di Paraschos è un'interpretazione di Pinot Grigio spiazzante e profonda, che affascina per matura espressività e ricchezza di sfumature. I degustatori più attenti potrebbero proseguire decine di minuti, tante sono le suggestioni. All'assaggio il liquido rivela un'insospettabile leggerezza: capolavoro.
Taurasi è la patria dell’Aglianico e proprio da qui arriva l’ Irpinia Aglianico D.O.C. “Taurì” di Antonio Caggiano. Vinificato con uve di Aglianico in purezza, riposa in barrique di rovere dai quattro ai sei mesi. È un ottimo vino, con un rapporto qualità/prezzo sorprendente, consigliato soprattutto a chi non abbia mai degustato la varietà.
Chassagne-Montrachet si trova a Sud di Puligny-Montrachet, nella Côte de Beaune ed è una delle più grandi denominazioni di vino bianco della Borgogna, producendo tutte le denominazioni, da Village a Grand Cru . A questa zona appartengono alcuni dei vini bianchi più importanti e prestigiosi al mondo e questo vino ne è un esempio lampante, per raffinatezza...
La tipicità è di grande importanza per questo vino. È prodotto con uve Pinot Nero al 100% provenienti dai vigneti meno conosciuti ma ben posizionati della Côte-d'Or meridionale, armoniosamente uniti a piccole percentuali di uve Santenay o Auxey-Duresses superiori. Questo dà un risultato complessivo che ricorda in modo sorprendente un buon vino della Côte...
Questa Bourgogne Blanc è prodotto da appezzamenti situati esclusivamente nel comune di Meursault.L'Azienda è molto attenta ai problemi di ossidazione dei vini bianchi, limitando qualsiasi aerazione per mantenere la massima freschezza e tipicità dei terroir. Ne deriva un vino semplice, ma di carattere, aromatico e piacevolmente persistente, con un ottimo...
Il nome di Fabien Coche è da sempre indelebilmente legato a Meursault.Da un vigneto situato in una posizione superba, appena sotto il Premier Cru"Genevrieres", confina anche con il Premier Cru"Les Charmes"sul lato Sud, verso il confine di Puligny Montrachet. Le vigne di Coche qui hanno un'età compresa tra 40 e 45 anni e il vino mostra un aumento di...
Frutto dell'assemblaggio di 12 parcelle, esprime tutte le caratteristiche tipiche del territorio da cui proviene.E' sicuramente un vino di carattere, secco e morbido al tempo stesso, che seduce con la sua mineralità e i richiami intensi, quasi esotici, di frutta gialla e agrumi sul finale. Vino straordinario!
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri