Posso aiutarti?

2020

Il Trebbiano Spoletino di Raìna è un bianco elegante, di vibrante freschezza e intensità, che si fa apprezzare soprattutto per il suo carattere deciso e schietto. Profondo e verticale, regala al palato aromi di frutta esotica, sentori di erbe aromatiche e nitide note minerali. Raìna prende il nome dal viticoltore che per anni si è occupato dell'area...
La"Peschiera del Pacino"è un vino fresco, di facile beva. Come dice Francesco Mariani:"Non è un vino da degustare, ma un vino da bere in buona compagnia, quando se ne ha voglia". Raìna prende il nome dal viticoltore che per anni si è occupato dell'area vitivinicola rilevata nel 2002 da Francesco Mariani, che da subito decide di impiantare nuove vigne per...
La"Peschiera del Pacino"è un vino fresco, di facile beva. Come dice Francesco Mariani:"Non è un vino da degustare, ma un vino da bere in buona compagnia, quando se ne ha voglia". Raìna prende il nome dal viticoltore che per anni si è occupato dell'area vitivinicola rilevata nel 2002 da Francesco Mariani, che da subito decide di impiantare nuove vigne per...
Il Bianco dei Neri è un vino bianco dal colore giallo paglierino, caratterizzato da un bouquet intenso, con aromi agrumati e note floreali. All'assaggio risulta equilibrato, di buona struttura, piacevolmente persistente.
Questo vino viene vinificato in macerazione a freddo con le bucce per 12 ore, in modo da conferire struttura; dopo una pigiatura molto soffice, il mosto che ne deriva viene lasciato decantare naturalmente. La fermentazione avviene in acciaio così come il successivo affinamento sulle fecce fini.
Il Greco di Tufo è senza dubbio uno dei vitigni più storici dell’avellinese, importato probabilmente dalla Tessaglia a opera degli antichi Greci. Antonio Caggiano dalle uve di Greco ricava questo generoso Greco di Tufo D.O.C.G. : dopo la fermentazione in acciaio, segue un periodo di affinamento in bottiglia di tre mesi. È giovane ed eclettico,...
Da oltre 15 anni Eraldo Dentici e suo padre portano avanti una lunga tradizione viticola tramandata di generazione in generazione, lavorando con cura la terra dei lori padri. L’impegno quotidiano nelle lavorazioni e la passione per la viticoltura hanno permesso di realizzare il loro sogno: creare una piccola cantina dove il tempo si è fermato e le...
12,00 €
Il Friulano , un tempo conosciuto con il nome di Tocai, prima che la legislazione europea vietasse l’uso di questa denominazione, è uno dei vini più tipici e tradizionali del Friuli. La versione di Specogna spicca per intensità aromatica e personalità.
Due giorni di macerazione con le bucce del Pinot Grigio, un'uva a bacca rossa scarica di tono, gli conferiscono il caratteristico colore ramato, una tonalità molto tenue, quasi buccia di cipolla. Il vino che ne deriva è fruttato e leggero, con note di mela a buccia rossa e frutti di bosco. L'80% affina in acciaio, il restante 20% in botti di rovere...
Due giorni di macerazione con le bucce del Pinot Grigio, un'uva a bacca rossa scarica di tono, gli conferiscono il caratteristico colore ramato, una tonalità molto tenue, quasi buccia di cipolla. Il vino che ne deriva è fruttato e leggero, con note di mela a buccia rossa e frutti di bosco. L'80% affina in acciaio, il restante 20% in botti di rovere...
Il vitigno Ribolla Gialla è un antico vitigno autoctono del Friuli Venezia Giulia, coltivato da diversi secoli nelle sue zone di eccellenza, ossia nelle colline di Rosazzo, del Collio e della Brda slovena. Si ritiene che la sua origine debba essere ricondotta alle isole meridionali della Dalmazia o più a sud fino a Cefalonia e che sia stato importato in...
Il vitigno Ribolla Gialla è un antico vitigno autoctono del Friuli Venezia Giulia, coltivato da diversi secoli nelle sue zone di eccellenza, ossia nelle colline di Rosazzo, del Collio e della Brda slovena. Si ritiene che la sua origine debba essere ricondotta alle isole meridionali della Dalmazia o più a sud fino a Cefalonia e che sia stato importato in...
Il vigneto sorge su un terreno anticamente destinato ad un Fundus Rosarius , un grande giardino per la coltivazione delle rose, lungo l'Appia Antica. Ed è proprio a questo nobile fiore - tra l'altro presente nei culti bacchici - che il vino si ispira, sia nell'eleganza dei profumi, sia nella finezza del colore.
Solo acciaio in fermentazione ed in affinamento per questo Sauvignon Blanc dalle grandi doti di freschezza, complesso nella sua semplicità. L'acidità, la mineralità e una leggera nota amara nel finale ci aiutano nell'abbinamento, che trova il suo connubio perfetto con piatti di pesce freschi o asparagi.
Lo stretto legame della cantina Kornell con il suo Pinot bianco"Eich"è già evidente nel nome del vino e nell'ubicazione del vigneto: a Settequerce, le viti si estendono su terreni porfirici esposti alle intemperie. Il paesaggio bucolico, circondato da meleti e vigneti, è stato menzionato già nel XII secolo con il nome di Siebenaiche , in italiano...
Il Pinot grigio"Gris"è una delle ultime novità proposte della cantina Kornell . Sulle colline intorno al villaggio di Caldaro, nella Bassa Atesina, le viti trovano ottime condizioni di coltivazione su terreni porfirici esposti alle intemperie, dando vita ad un Pinot grigio espressivo e promettente. E' un vino che entusiasma il degustatore con il suo...
La Nosiola (detta anche Groppello bianco) forse rappresenta al meglio i vini del Trentino: è un'antica varietà autoctona che probabilmente prende il nome dalla parola"nocciola", in riferimento ai suoi caratteristici aromi. Il padre di Alessandro è stato il primo ad imbottigliare Nosiola in purezza. La bassa resa per ceppo consente una leggera macerazione...
Il progetto di recupero dell'abbazia di Propezzano nasce nel 2011, quando Paolo de Strasser inizia ad occuparsi dell'Azienda, con la ferma intenzione di riattivare le cantine dell'abbazia per produrvi vini tradizionali da uve autoctone, iniziando a lavorare su una piccola porzione di vigneto. Nel 2012 vengono prodotti i primi due vini da uve autoctone,...
Il progetto di recupero dell'abbazia di Propezzano nasce nel 2011, quando Paolo de Strasser inizia ad occuparsi dell'Azienda, con la ferma intenzione di riattivare le cantine dell'abbazia per produrvi vini tradizionali da uve autoctone, iniziando a lavorare su una piccola porzione di vigneto. Nel 2012 vengono prodotti i primi due vini da uve autoctone,...
Vitigno a bacca bianca tra i più rappresentativi della Valle d’Aosta, il Petite Arvine deve il nome ai piccoli acini che ne costituiscono il grappolo. Ne scaturiscono vini di grande freschezza ed acidità: in particolare, quello di Grosjean spicca per mineralità ed equilibrio.
Il villaggio di Lugny si trova nella parte meridionale della regione di Mâcon ed ha una grande reputazione per i suoi vini bianchi, tanto ambiti anche grazie ai suoi terreni calcarei e al clima caldo. Il vigneto di « Les Genièvres » è uno dei migliori. La Maison Louis Latour seleziona le migliori uve di questo villaggio, che grazie al suo terroir è stato...
"Damian" Gewurtztraminer 2019
  • Nuovo
Un Gewurztraminer che stupisce questo di Kornell per la grande sapidità minerale, il naso non stucchevole e la grande fragranza. Sicuramente un vino atipico, inaspettato per certi versi, ma capace di far convertire anche i più scettici.Raccolta leggermente precoce e solo acciaio in affinamento.
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri