Posso aiutarti?

Claudio Alario

Tra le realtà vitivinicole piemontesi più interessanti c’è sicuramente la cantina di Claudio Alario, fondata nel 1900 sulle colline di Diano d’Alba e ormai giunta alla terza generazione.
I vigneti hanno un’età che varia fra i 20 e i 50 anni e godono tutti di esposizioni privilegiate. Le viti danno vita a una produzione improntata al massimo rispetto di quello che è l’equilibrio di ambiente, natura, ecosistema e biodiversità, cosicché i grappoli vendemmiati risultano puntualmente pregiati, ricchi e concentrati; dal 2015, infatti, si è deciso di rinunciare ai prodotti di sintesi e al diserbo e di favorire basse rese in vigna, in modo da garantire qualità e genuinità ai vini.
Perseguendo una filosofia di continuo e costante miglioramento, tra tradizione e innovazione, nascono vini rossi che riflettono perfettamente le caratteristiche del terroir langarolo: dal tradizionale e fresco Dolcetto, fino ad arrivare ai Barolo sostenuti e importanti, passando per ottime espressioni di Barbera e Nebbiolo. Si tratta di vini capaci di sorprendere e regalare sempre grandi soddisfazioni!

Da un vigneto di circa 50 anni, si ottengono le uve che, sapientemente valorizzate, ci danno questo grande esempio di Nebbiolo . La fortuna di questa azienda è quella di avere singoli appezzamenti appena fuori dalla zona di produzione del Barolo, per cui può destinarli alla produzione di vini meno costosi seppur di grandissimo livello. 18 mesi in barrique...
"Cascinotto" Nebbiolo d'Alba D.O.C. 2018 - Claudio Alario
Non disponibile
Da un vigneto di circa 50 anni, si ottengono le uve che, sapientemente valorizzate, ci danno questo grande esempio di Nebbiolo . La fortuna di questa azienda è quella di avere singoli appezzamenti appena fuori dalla zona di produzione del Barolo, per cui può destinarli alla produzione di vini meno costosi seppur di grandissimo livello. 18 mesi in barrique...
Due diverse versioni di Barolo da due territori differenti. Questo Riva Rocca viene dal comune di Verduno, area che da un uva più dura e difficile da domare. La tecnica sapiente, unita all'estrema naturalità e sanità delle uve, permettono di tirar fuori un Barolo godibile da subito seppur con dei tannini, giustamente, ben in evidenza, ma che tendono a...
"Riva Rocca" Barolo D.O.C.G. 2016 - Claudio Alario
Non disponibile
33,00 €
Due diverse versioni di Barolo da due territori differenti. Questo Riva Rocca viene dal comune di Verduno, area che da un uva più dura e difficile da domare. La tecnica sapiente, unita all'estrema naturalità e sanità delle uve, permettono di tirar fuori un Barolo godibile da subito seppur con dei tannini, giustamente, ben in evidenza, ma che tendono a...
31,94 €
Due diverse versioni di Barolo da due territori differenti. Questo Riva Rocca viene dal comune di Verduno, area che da un uva più dura e difficile da domare. La tecnica sapiente, unita all'estrema naturalità e sanità delle uve, permettono di tirar fuori un Barolo godibile da subito seppur con dei tannini, giustamente, ben in evidenza, ma che tendono a...
"Sorano" Barolo D.O.C.G....
Non disponibile
36,30 €
Il Barolo Sorano di Claudio Alario è prodotto nel territorio del comune di Serralunga d’Alba, famoso per regalare un Barolo intenso, profondo e longevo. Una zona di particolare pregio, che regala grandi vini, che confermano la straordinaria fama ormai acquisita dal Barolo presso gli appassionati di tutto il mondo. Si tratta, quindi, di un rosso importante...
36,30 €
Il Barolo Sorano di Claudio Alario è prodotto nel territorio del comune di Serralunga d’Alba, famoso per regalare un Barolo intenso, profondo e longevo. Una zona di particolare pregio, che regala grandi vini, che confermano la straordinaria fama ormai acquisita dal Barolo presso gli appassionati di tutto il mondo. Si tratta, quindi, di un rosso importante...
Il Dolcetto di Diano d'Alba"Sorì Costa Fiore"di Claudio Alario è una delle massime espressioni di questo vitigno, grazie anche al perfetto connubio con il territorio di Diano d’Alba, fortemente improntato a cullare questo vitigno.
"Sorì Montagrillo" Dolcetto D.O.C.G. 2018 - Claudio Alario
Non disponibile
Il Sorì Montagrillo è un vigneto ben esposto al sole, situato a circa 300 metri di altitudine con esposizione Sud-Est. Questa etichetta è ottenuta da uve Dolcetto in purezza provenienti da vigne di circa 25 anni di età allevate con il metodo tradizionale a guyot, su terreni caratterizzati da suoli ricchi di marne biancastre calcaree. La cantina è...
Questo cru di Dolcetto è quello che Alario ritiene essere il più importante, al punto che riserva al vino che ne deriva un trattamento speciale per un Dolcetto, un passaggio in barrique di 10 mesi. Frutta e fiori viola sono alla base del bouquet di questo vino, in bocca croccante e appena tannico.
Questo cru di Dolcetto è quello che Alario ritiene essere il più importante, al punto che riserva al vino che ne deriva un trattamento speciale per un Dolcetto, un passaggio in barrique di 10 mesi. Frutta e fiori viola sono alla base del bouquet di questo vino, in bocca croccante e appena tannico.
"Sorì Pradurent" Dolcetto D.O.C.G. 2019 - Claudio Alario
Non disponibile
Questo cru di Dolcetto è quello che Alario ritiene essere il più importante, al punto che riserva al vino che ne deriva un trattamento speciale per un Dolcetto, un passaggio in barrique di 10 mesi. Frutta e fiori viola sono alla base del bouquet di questo vino, in bocca croccante e appena tannico.
La Barbera d'Alba Valletta di Claudio Alario è una versione affinata in barrique di questo importante rosso della tradizione piemontese: un rosso strutturato, che pur conservando le caratteristiche varietali del vitigno, possiede anche un buon corpo e un’interessante complessità derivante dal lungo affinamento in barrique.
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri